Perché sono più cari dei farmaci da banco

Attualmente i farmaci di fascia C con ricetta sono in vendita esclusivamente nelle farmacie tradizionali, a prezzi medi di gran lunga superiori a quelli dei farmaci da banco (11,8 euro cad in media, cioè 3,7 euro cad in più rispetto ai medicinali senza obbligo di ricetta, già liberalizzati  - fonte: Assosalute, 2015). 

Se questi farmaci non mutuabili fossero venduti anche nelle parafarmacie – dove è già d’obbligo la presenza di un farmacista – si determinerebbe “un incremento delle dinamiche concorrenziali nella fase distributiva, con indubbi benefici per i consumatori”, come sottolineato dall’Antitrust.

È quanto è già accaduto con i farmaci da banco, il cui prezzo è diminuito considerevolmente dopo le prime timide liberalizzazioni.

Il Movimento Nazionale Liberi Farmacisti ha calcolato che con la liberalizzazione dei farmaci di fascia C si abbasserebbero i prezzi, si creerebbero 5.000 nuovi posti di lavoro, 3.000/3.500 nuove aziende e investimenti per 700 milioni. A costo zero per lo Stato e per il Sistema Sanitario Nazionale.

Copyright © 2015 - Via Michelino, 59 40127 BOLOGNA - Codice Fiscale e Registro Imprese di Bologna 00865960157 - PARTITA IVA 03320960374
Privacy Policy | Cookie Policy

Il sito www.liberalizziamoci.it utilizza i cookie, analizzando la tua navigazione sul nostro sito web e per consentirti di navigare su questo sito nel migliore dei modi. Il sito www.Liberalizziamoci.it non consente l’invio di cookie di “terze parti”.
Procedendo con la navigazione accedendo a un qualunque elemento sovrastante questo banner acconsenti all’uso dei cookie sul tuo dispositivo.
Potrai modificare le tue preferenze in qualsiasi momento previa consultazione della sezione "Cookie Policy".